Bruciata viva durante una maratona, ha la forza di rialzarsi. Ma l’ultima sorpresa arriva dal suo fidanzato che le fa una proposta che la lascia senza parole…


 

Questa è l’incredibile storia di una ragazza australiana di nome Turia Pitt, caduta nei meandri più profondi dell’oblio e rialzatasi di balzo grazie all’amore, puro maestoso amore. Tutto è iniziato durante una maratona nella quale Turia è rimasta tragicamente incastrata tra i roghi di un devastante incendio.

(continua dopo la foto)








Salvatasi miracolosamente è riuscita a sopravvivere ma con ustioni su oltre il 65% del corpo, la perdita di diverse dita di entrambe le mani e uno choc che probabilmente si porterà dietro per tutta la vita. La notizia sul suo salvataggio sembra in realtà il fulcro della storia, ma c’è dell’altro. Dopo una lunga e straziante terapia psicologica e fisica per il reintegro in società, Taria, ha ricevuto il regalo più bello.

(continua dopo la foto)






Anche se, da donna bellissima, è diventata, per colpa dell’incendio, una delle più “mostruose” d’Australia, il suo storico fidanzato Michael, ha deciso di chiederle la mano. Proprio lui, che per tutto il periodo della riabilitazione l’aveva aiutata a essere accettata di nuovo, sia dalla società, sia da se stessa e a ricostruire quella fiducia ‘bruciata’ con l’incendio.

(continua dopo la foto)



Ha fatto scalpore, prima in Australia, poi in tutto il mondo quando Michael si è inginocchiato davanti a lei per chiederle di sposarlo, a lui sembrava naturale, ma pensiamoci bene: lo avremmo fatto anche noi? Poco dopo Turia ha affermato ai media: ” Ho la fortuna di andare a dormire ogni sera accanto a questo meraviglioso uomo. Ogni giorno che mi sveglio accanto a lui è un grande giorno”.

Ti potrebbe anche interessare: Sfregiata da uno sconosciuto: la storia della 21enne che non può più sorridere

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it