Una vita tra auto sportive e ville di lusso, grazie a uno stipendio da capogiro che lo rendeva milionario. Ma quest’uomo, che poteva avere tutto, un giorno fa una scoperta terribile e decide di farla finita


 

I soldi non fanno la felicità, recita un vecchi proverbio sulla cui veridicità si dibatte ormai da tempo. E che è però invece tristemente calzante per questa brutta storia, una morte che ha colpito il mondo proprio per la particolare situazione di lui, Phil Smith, uomo d’affari dal capitale ingentissimo e che però, con il cuore spezzato, ha deciso di porre fine alla sua vita. Un uomo che, economicamente parlando, poteva permettersi tutto: auto di lusso, una villa lussuosa dal valore di oltre un milione e mezzo di euro, vacanze nelle località più esotiche del mondo. Ma che non ha retto il colpo quando ha scoperto che la donna di cui era innamorato perdutamente, la compagna Violetta che da tempo viveva con lui, aveva un altro uomo. Phil, 52 anni e direttore di un’azienda che produce software avanzatissimi, ha raccontato tutto alla sua figlia più grande, scoppiando più volte in lacrime. Poi, distrutto, è uscito di casa. Ha scollegato il satellitare della sua Range Rover così da non poter essere rintracciato facilmente. Ha guidato da solo per chilometri. Poi, arrivato nei pressi di uno chalet a Bournemouth, nel Regno Unito, è sceso dall’auto, si è avvolto una corda al collo e si è impiccato. (Continua a leggere dopo la foto)








Quando il corpo è stato scoperto gli investigatori non hanno avuto dubbi: suicidio. Phil si era sposato una prima volta, con due figlie. Poi, dopo il divorzio, aveva conosciuto Violetta perdendo completamente la testa per lei. I due, convolati a nozze, erano legati da 13 anni ma da tempo l’uomo si era convinto che ci fosse qualcosa che non andava. Così aveva deciso di seguire la consorte, insospettito da una serie di spostamenti molto frequenti e mal giustificati, scoprendo l’esistenza di un amante. Prima di uccidersi aveva acceso per qualche istante il cellulare, il tempo necessario a inviare una serie di accorati messaggi di addio alle persone più care. (Continua a leggere dopo la foto)








 

“Avevamo discusso del divorzio – racconta lei sulle pagine del Daily Star – dopo che aveva saputo della mia relazione. Ci eravamo detti di farci forza e andare avanti, provare a sistemare le cose. Lui aveva detto che sarebbe andato qualche giorno a dormire a casa di amici, per provare a rilassarsi. Le ultime cose che ha detto sono state: ti amo, non posso immaginare una vita senza di te”. Secondo gli investigatori, proprio l’idea che il matrimonio potesse fallire lo avrebbe spinto a compiere il folle gesto, incapace di immaginarsi lontano dal suo amore.

“Ho vinto al Superenalotto!!!”. Sarà un sogno, ma a volte succede. Ma vi siete mai chiesti cosa accade quando ci si rende conto di esserci riusciti davvero? “Ecco la prima ora di un neo milionario”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it