“Dovevo farlo…”. Pazzesco, lo ha fatto sul serio e per lei le cose si sono messe malissimo. Il momento in cui le è successo era assurdo (oltre che inopportuno). Ecco, cosa ha combinato (ma perché?)


 

Nella vita di situazioni imbarazzanti ce ne sono veramente tante, a tutti è capitato di fare qualcosa di cui vergognarsi e per questo avere la possibilità di poter cancellare tutto, soprattutto dalla propria memoria, quanto accaduto. Ma si sa, i super poteri non li ha nessuno e purtroppo non si può fare altro che piangere sul latte versato. Uno di “quei” momenti tremendi ha visto protagonista l’australiana Laura Mazza, una simpatica blogger già molto conosciuta per il suo sito internet  “Mum in the Run”. La giovane si era rivolta a un fisioterapista dopo la gravidanza, il quale le ha consigliato di praticare yoga per rimettersi in forma. Così, seguendo il consiglio dello specialista, decide di iscriversi in una classe: esperienza che è stata più catastrofica del previsto. Il fatidico giorno la neo mamma si presenta a lezione con i pantaloni che lei riteneva essere i più adatti, salvo poi che gli altri indossavano pantaloni “ad hoc” e che, nel momento di sfilare i calzini, erano tutte state a fare la pedicure di recente. Invece i suoi, come ha detto lei stessa, somigliavano di più a quelli di un Hobbit. (continua dopo la foto)



Inoltre, Laura aveva solo avuto il tempo di radersi fino al ginocchio, nel caso i pantaloni le fossero saliti su, sarebbe stato orribile. Ma se pensate che questo è il peggio, no, quello deve ancora arrivare. Inizia la lezione. Durante la posizione del cane a testa in giù, comincia a sentire il suo stomaco gorgogliare, ha infatti sofferto della sindrome dell’intestino irritabile (IBS) per molte settimane. E per questo piccolo particolare, la Mazza sa bene che l’odore dei suoi peti è decisamente nauseabondo. Passando alla posizione successiva non riesce più a trattenersi. Lei stessa ha raccontato: “Per fortuna, si era trattato di un’azione silenziosa, nessuno pareva aver sentito nulla”. Poi arriva il momento in cui deve spostare la sua testa in mezzo alle cosce, si rende conto del cattivo odore. A quel punto Laura, che ha raccontato il fatto sul suo blog, ha detto che il suo unico desiderio era fuggire, ma si ricorda di essere una persona adulta e che fare le puzzette è assolutamente naturale. (continua dopo le foto)



 

Riprende così a concentrarsi sulla lezione, quando viene il momento di stare su mani e piedi, tenendo le gambe a rana e qui inizia un nuovo calvario. L’insegnante passa infatti a premere verso il basso la schiena di tutti e, quando arriva il momento di Laura (che già trema freddo), si sente il peto più fragoroso della storia. A quel punto la donna non vede altra soluzione che correre via, raccoglie le sue cose in tutta fretta, dà un’ultima occhiata alle sue “compagne” che la guardano stordite (non si sa se per la sorpresa o il cattivo odore) e guadagna l’uscita. L’insegnante le rivolge un pacifico “namaste”. Laura ha chiuso la sua storia dicendo che non tornerà mai più a fare yoga e si è consolata con un gelato. 

Ti potrebbe interessare anche: Ha 25 anni e fa la modella, è bellissima, ma a causa di un disturbo (dovuto a una cosa banale) la sua pancia cresce in modo assurdo. Ma non è finita qui, perché quello che patisce va ben oltre. Steph soffre le pene dell’inferno: ecco cosa le capita