“Orco peloso… fai ribrezzo!”. Monociglio e ascelle (molto) folte, a 19 anni ha deciso di lasciare tutto come natura ha fatto. In tanti la criticano, ma lei (che è molto famosa) tira dritto per la sua strada: “Io sono un esempio”, dice e i fan la adorano


 

Le ragazze con la peluria di troppo si fanno una miriade di problemi. Sempre a combattere e soffrire dall’estetista per avere la pelle vellutata e sentirsi a proprio agio. A tutte queste donne che si vergognano di questo ‘difetto’, oltre a ricordare che alla fine tutti noi proveniamo dalle scimmie, racconteremo la storia di Scarlett Costello che di una presunta debolezza ha fatto un incredibile punto di forza. La giovane newyorkese ha 19 anni e studia arte nella Grande Mela e dei peli fa un vanto. Già da quando aveva appena 15 anni, ha deciso di lasciar crescere le sopracciglia e i peli sotto alle ascelle, ribellandosi ai soliti cliché. Sua madre l’ha subito sostenuta nella sua scelta, sebbene tutti la criticassero. Fatto sta che la ragazza è diventata in pochissimo tempo un’icona della ribellione contro gli stereotipi della bellezza femminile. Infatti, ha intrapreso la carriera di fotomodella e indossatrice con un incredibile successo, con tutti i suoi peli in bella vista. La Costello ha preso questa decisione perché voleva dimostrare che ciò che la natura ci offre, è bellissimo e che non ha senso piegarsi ai canoni imposti per la cura dell’estetica femminile. (continua dopo la foto)



Scarlett ha così cominciato la sua carriera proprio puntando sulla diversità, su quello che viene comunemente considerato un difetto. Infatti, oggi è richiesta da prestigiose agenzia di moda proprio per il suo aspetto poco convenzionale: il suo “monociglio” ricalca lo stile della famosa artista messicana Frida Khalo, una vera icona nel suo campo. Da circa quattro anni la ragazza ha smesso di depilare sopracciglia e ascelle quando non espressamente necessario. In molti dei suoi servizi Scarlett appare quindi ‘al naturale’, anche perché con la sua peculiarità è diventata richiestissima. La sua pagina Instagram è seguitissima e i suoi follower la adorano. Ma non solo peli, la 19enne esibisce tutto quello che comunemente viene definito antiestetico, come ad esempio il segno del costume. (continua dopo le foto)



 

wear sunscreen

Un post condiviso da @scarlettcostello in data:

 

La giovane americana è così consapevole di se stessa che vuole diffondere il più possibile questa cultura di rottura. Non solo accettarsi per come si è, ma anche gridare al mondo che quello che viene fatto passare come ‘giusto’ è solo uno sciocco stereotipo: “La mia scelta non è stata facile, soprattutto all’inizio, ma credo nella bellezza che la natura ci ha dato e che se abbracciamo ci rende grandi – ha dichiarato la ragazza – Oggi molti mi supportano, ma tempo fa venivo insultata da chi mi chiamava ‘orco’ o ‘accanita femminista’”. Il suo monociglio, che ricorda quello dell’artista messicana Frida Kahlo, è oggi un tratto distintivo unico.

Ti potrebbe interessare anche: “Lourdes, che amarezza. Ma fai sul serio?”. La primogenita di Madonna beccata al mare dai paparazzi. L’occhio (o meglio, l’obiettivo) finisce proprio lì e il primo pensiero è: tale madre, tale figlia. Ma copiare non è sempre un bene, giusto?