Una storia che definire grottesca è molto, molto riduttivo: un uomo, 60 anni, decide di festeggiare il compleanno con un trans (col consenso della moglie). Ma all’improvviso ha un infarto e la vicenda prende un piega assurda


 

Certi programmi sono fatti così, destinati a dividere il pubblico fin dagli esordi spaccandolo in due. Chi li considera finti, poco verosimili, alle volte anche trash. E chi invece si appassiona alle vicende raccontate dagli ospiti, arrivando al punto di non perdere nemmeno una puntata e trasformare i contenuti in argomento di discussione privata con gli amici. Di cosa stiamo parlando? Dei programmi sulla falsariga di Forum, che in Italia negli anni ha saputo ritagliarsi una lunga schiera di fedelissimi ma che non è affatto un caso unico al mondo, anzi. La versione spagnola della trasmissione, in onda sul canale iberico TeleMundo, funziona infatti più o meno allo stesso modo anche se nella media i casi ospitati sono molto, molto più bizzarri di quelli a noi noti. Basato sulla risoluzione di conflitti con un avvocato, il format regala momenti indimenticabili come quello andato in onda nel corso dell’ultima puntata. Un’accesa discussione nata intorno al decesso di un uomo che aveva deciso di festeggiare il suo sessantesimo compleanno in compagnia di un transessuale, Jennifer, con il consenso della moglie Sylvia, tra l’altro presente durante l’incontro a luci rosse tra i due. (Continua a leggere dopo la foto)







Jennifer ha un rapporto con l’uomo che però, a fine rapporto, le chiede di essere penetrato, fantasia che non era mai riuscito a soddisfare nel corso delle sua vita. Peccato che sul più bello ha poi un attacco di cuore e muore. Jennifer, come in una grottesca commedia, rimane incastrata e non sa come fare a liberarsi. E così dopo aver provato a liberarsi con l’aiuto di Sylvia è costretta a chiamare i soccorsi, con sommo imbarazzo, per riuscire a liberarsi. Se pensate che sia finita qui, però, vi sbagliate di grosso. Perché la trans decide di fare poi causa alla vedova. Il motivo? La rottura del pene durante quel rapporto. (Continua a leggere dopo la foto)




 


 

Sì, avete capito bene. Jennifer ha chiesto alla moglie di essere risarcita per le lesioni riportate durante la nottata di sesso con l’uomo e i tentativi successivi di liberarsi dal suo corpo ormai privo di vita. Un caso che ha attirato non poca attenzione da parte del pubblico, letteralmente scatenato nel commentare la vicenda in maniera anche molto colorita. In tanti hanno però anche sottolineato come la storia sia talmente inverosimile da non essere affatto credibile, chiedendo agli autori di non esagerare per non far scivolare troppo in basso il livello (già di per sé non eccezionale) della trasmissione.

“Che pena daresti a tuo padre? Decidi tu”. Il giudice prende in braccio il figlio dell’imputato e gli chiede aiuto per la sentenza. E il bimbo risponde: sono proprio le sue parole a far diventare viralissima questa storia. Il video

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it