Dimagrisce 50 chili e si affida alla chirurgia per avere un sedere alto e sodo ma il risultato è davvero terribile…


 

Si è sottoposta a un intervento per togliere la pelle in eccesso causata da un rapido dimagrimento ma si ritrova con il fondoschiena devastato da due grosse cicatrici. Il fatto è accaduto a Hertfordshire, in Inghilterra, e protagonista è la 36enne Heidi Faulkner Qualche anno fa, la donna si è sottoposta a un bendaggio gastrico che le ha permesso di dimagrire di ben 50 chili. L’inconveneinte, come spesso accade in questi casi, è stata però la pelle in eccesso, soprattutto sui glutei. Per tornare in forma è quindi ricorsa alla chirurgia estetica, ma al suo risveglio è iniziato un incubo.

(Continua a leggere dopo la foto)








“Non avevo più forme, – ha raccontato Heidi – il mio fondoschiena era piatto e l’esercizio fisico non riusciva a fare alcuna differenza”. Sul fondoschiena erano visibili due grosse cicatrici sulle natiche, tanto che che sembrava essere rimasta vittima dell’attacco di uno squalo, e inoltre era stato rimosso tutto il grasso all’altezza dell’osso sacro, cosa che ha reso un gesto semplice come sedersi molto doloroso. “Ho pensato che doveva essere un incubo, poi ho sentito qualcuno urlare e mi sono resa conto che ero io. È stato orribile”, ha detto. La donna si è sottoposta a un ulteriore intevneto, durante il quale le è stato asportato del grasso dalle gambe e impiantato sulle natiche. “Il dolore è andato via e posso sedermi di nuovo, ma sto facendo continuamente esercizi per migliorare la forma dei miei glutei”, ha affermato la donna.

Per vedere le foto non pixelate clicca qui

Campione di surf viene attaccato da uno squalo, il video fa venire i brividi. Ma alla fine succede qualcosa di incredibile… (VIDEO)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it