“Nella culla ha trovato la morte”. Aveva 7 mesi, era adorabile: la gioia dei suoi genitori. La mamma lo aveva messo a dormire e sembrava un angioletto, ma quando va a svegliarlo, ciò che vede è mostruoso. Quello che è accaduto al piccolo è una tragedia


 

Una famiglia come tante, mamma papà e due splendidi bambini. Tutto sembrava andare liscio fino a quando il destino non si è abbattuto sulla casa dei DeRosier nel modo più crudele possibile. La mamma dei piccoli cercava in ogni modo di essere presente nelle loro vite e li accudiva con il massimo dell’amore possibile, ma un’incredibile fatalità, una cosa che può veramente capitare a tutti ha distrutto la serenità di questo nucleo familiare. I fatti si sono svolti a Puyallup, a circa 35 miglia a sud di Seattle, nello stato di Washington (Usa). In un giorno come tanti la donna ha messo a letto il più piccino dei suoi figli, Jordan, che aveva appena 7 mesi. Lo ha coccolato un po’, poi lo ha coperto e quando ha visto che si era addormentato sereno se ne è andata, con la tranquillità di sempre. Il piccolo durante la notte era stato buonissimo e al mattino la madre è andata a svegliarlo, un po’ stupita che il bimbo non si fosse svegliato da solo. Quando è arrivata nella cameretta ha sentito uno strano silenzio e poi si è resa conto che il bambino non respirava più. È rimasta sconvolta, ha chiamato subito i soccorsi, ma per il bambino non c’è stato nulla da fare: ormai era morto. (Continua a leggere dopo la foto)



Sulla scomparsa prematura di questo piccolino di sette mesi sono iniziate a girare numerosissime ipotesi. Vista la sua morte drammatica, la mamma ha deciso di raccontare come sono andate veramente le cose, dopo che alcune persone hanno iniziato a diffondere voci secondo le quali a uccidere il suo bambino sarebbero stati i vaccini. Niente di più falso. La mamma ha raccontato al Sun di aver messo a dormire il suo bambino, come ogni sera, nel suo lettino e di avergli appoggiato sopra una coperta fatta dalla nonna. Durante il sonno la coperta però deve essersi incastrata, mentre Jordan ha continuato a muoversi, fino a quando non si è avvolto nel tessuto fino a soffocare. Un fatto veramente imprevedibile e assurdo. (Continua a leggere dopo le foto)



 

Quando la mamma è andata a prenderlo ha notato qualcosa di strano e subito dopo si è accorta di quello che era accaduto. Da quel momento la vita non è stata più la stessa e la donna si è colpevolizzata per non essere stata abbastanza vigile, per non averlo controllato più volte durante la notte e per questo da principio non aveva voluto svelare i motivi della morte. Ma adesso, ha preso la decisione di raccontare, sia attraverso i social, sia attraverso la stampa, per condividere la sua terribile esperienza: “Non smetterò mai di sentirmi responsabile per quello che è accaduto”, ha raccontato la donna che ha lanciato un appello a tutti i genitori invitandoli alla massima attenzione.

Ti potrebbe interessare anche:  Lasciano il loro bimbo di 18 mesi a dormire in camera da letto, controllato dalle telecamere di sicurezza. Ma all’improvviso si accorgono di una strana figura accanto al piccolo. Così corrono da lui, terrorizzati, ed ecco cosa scoprono