A 26 anni ha la pelle di una centenaria. Fin da bambina ha avuto un aspetto che l’ha fatta soffrire e la sua vita un inferno di vergogna e prese in giro. Poi, a un certo punto, la svolta che ha cambiato tutto: oggi è rinata e la sua esistenza è al top


 

Avere una pelle liscia, morbida e setosa è il sogno di ogni donna e gli attuali canoni di bellezza lo confermano. Ma non a tutte è dato avere un aspetto ‘perfetto’, ammesso che ciò sia realmente importante (e in effetti non lo è). Ma per Sara Geurts, di Minneapolis, nel Minnesota (Stati Uniti), la situazione è ben diversa e la donna proprio a causa della sua pelle non perfetta ha avuto tantissimi problemi nella vita, vivendo un vero inferno. All’età di 10 anni le venne diagnosticata una malattia della pelle molto rara. I genitori si erano accorti che c’era qualcosa che non andava così le fecero far delle analisi che confermarono che Sara soffriva della sindrome di Ehlers-Danlos, una sindrome causata dalla scarsa o se non addirittura assenza collagene nella pelle. La conseguenza è che i tessuti sono molto sottili e fragili e questo naturalmente ha anche un pesante effetto sull’elasticità dell’epidermide. Purtroppo per questa malattia non esiste una cura e non fa che peggiorare con il trascorrere degli anni. Così, la pelle di Sara ha iniziato a diventare molto rugosa e il suo aspetto sembrava quello di una donna anziana. (Continua a leggere dopo la foto)



Quando era un’adolescente Sara ha dovuto subire delle prese in giro continue e si vergognava moltissimo del suo aspetto: “Provavo sempre a coprirmi, non volevo che gli altri mi facessero domande al riguardo. Non volevo parlarne”. Ecco perché la ragazza non indossava vestiti, canottiere o altri indumenti che esponessero agli occhi degli altri la sua pelle. Ma, quando ha compiuto 22 anni, qualcosa è cambiato, Sara era ormai stanca di nascondersi e di provare imbarazzo per il suo aspetto. E così ha finalmente capito quanto fosse unica la sua bellezza: i segni sulla sua pelle creavano un disegno quasi artistico sul suo corpo. A quel punto ha iniziato a pubblicare le sue foto su Instagram, intitolando la campagna di sensibilizzazione “Amate i vostri segni”, per incoraggiare anche altre donne a non nascondere smagliature, cicatrici e altri tratti peculiari del proprio corpo. (Continua a leggere dopo le foto)



 

“Le mie imperfezioni – ha scritto Sara su Facebook – mi rendono quella che sono. Nessun altro ha gli stessi segni. Ogni linea ha una storia che mi ha portato ad essere quello che sono oggi. Mostrano le difficoltà che ho avuto e quanto ci è voluto a superarle. E voglio mostrarli con orgoglio”. Grazie alle tantissime visualizzazioni e ai commenti positivi e di incoraggiamento la giovane donna si è del tutto liberata dei suoi complessi, riuscendo a mostrarsi senza nessun problema e iniziando a fare la modella: “Il mio scopo principale, come modella, è quello di sovvertire alcuni canoni estetici e tutte le credenze stereotipate sulla perfezione… Vorrei mostrare che le imperfezioni ci rendono unici, ed è questa la vera bellezza. È questo quello che dovremmo celebrare”.

Ti potrebbe interessare anche:  ”Ho le cosce che si toccano”. Pesa 31 chili e rischia di morire da un momento all’altro ma Holly continua a vedersi grassa. Dopo 17 anni di anoressia oggi, che ne ha 25, è guarita ed è bellissima. Guardatela