“Mamma, per favore, fammi morire il giorno del mio compleanno”. Il perché della straziante richiesta del piccolo Morgan


 

Ha appena 5 anni ma ha chiesto alla mamma di morire, proprio il giorno del suo compleanno. Straziante la storia del piccolo Morgan Bishop, affetto da una gravissima forma di eczema che gli impedisce di vivere una vita normale. Il bimbo ha un dolore costante che non lo fa dormire, correre, giocare. Un calvario che dura da quando aveva 4 mesi. E non esistono cure che possano aiutarli: ha persino provato una forma speciale di chemioterapia, ma senza risultati.

 

(Continua dopo la foto)



Come riporta il DailyMail, la condizione della pelle del bambino è davvero grave. I suoi arti sembrano essere stati ustionati con l’acido, diventando così doloranti che non riesce a camminare da solo, tanto che deve usare una sedia a rotelle per muoversi. La mamma Dana, come riporta Fanpage, è stata costretta a lasciare il lavoro per prendersi cura di lui. Morgan soffre anche di asma e ha la sindrome nefrosica, ovvero perde grandi quantità di proteine dai reni. Come se non bastasse, è allergico a oltre 20 alimenti, tra uova, noci, latte, patate, soia e riso. Peraltro, secondo Dana, i farmaci immuno-soppressori che suo figlio deve assumere per combattere i suoi problemi renali, a loro volta peggiorano l’eczema.

“Proprio il giorno del suo quinto compleanno mi ha chiesto se poteva morire – ha commentato la mamma di Morgan – Non voleva più sopportare il dolore dell’eczema. È stata una cosa straziante da sentire per una mamma. La gente non riesce a capire cosa significa avere una malattia della pelle, non la vedono come una condizione debilitante. Sentono ‘eczema’ e pensano che sia un po’ di pelle secca, ma la realtà può essere davvero brutta”, ha detto Dana che ha deciso di mettere in piedi una fondazione per cercare di aiutare chi è affetto da questa terribile malattia.

Ti potrebbe interessare anche: Il “ragazzo farfalla”, costretto a vivere fasciato: ecco come affronta il mondo