Vede aumentare la sua pancia giorno dopo giorno e così, per dimagrire, decide di cambiare vita e diventare vegana. Ma le cose non migliorano e alla fine, dopo una serie di controlli, ecco la drammatica scoperta


 

Da tempo aveva iniziato a notare un gonfiore sospetto alla pancia, accompagnato da dei dolori che non la lasciavano tranquilla. Così, dopo aver atteso qualche giorno inutilmente nella speranza di un miglioramento naturale, aveva deciso di prendere provvedimento cambiando in maniera drastica la propria alimentazione. Lei, Bei Braithwaite-Cotto, era solita infatti approfittare delle pause a lavoro per recarsi in un vicino fast food e proprio quei pranzi e quelle cene a base di alimenti non troppo salutari l’avevano spinta a pensare di dover invertire rapidamente la rotta così da riavere indietro le sue forme snelle e la sua pancia piatta. E così questa donna di 42 anni aveva tagliato di punto in bianco carne e latticini, adottando una dieta vegana nella speranza di vedere l’ago della bilancia tornare verso il basso. E invece le cose per lei non erano affatto migliorate, anzi. “Sembravo una donna al sesto mese di gravidanza, forse anche più”. Poi la visita in ospedale e la drammatica scoperta che le ha cambiato per sempre la vita. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Come riportato dal Sun, che ha raccolto le testimonianze della giovane, la donna ha infatti deciso di recarsi in ospedale e dopo, una serie di controlli, le è stato diagnosticato un cancro intestinale. Bei, la ragazza originaria dell’Essex, ha subito la rimozione di gran parte del suo intestino ed è stata sottoposta alla chemioterapia, ma finalmente da pochi mesi ha avuto la conferma che il cancro è completamente sparito. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“È stato uno choc scoprire il cancro. Avevo cambiato vita, iniziato un percorso attivo e salutare. Non potevo crederci”. La donna però non si è arresa, ha continuato a lottare contro la malattia fino a vincere. Oggi Bei ha voluto raccontare la sua esperienza per allertare tutti a non sottovalutare anche i più semplici fastidi come il gonfiore e qualche chilo di più: “Se i sintomi sono persistenti e se qualcosa cambia improvvisamente nelle tue abitudini intestinali è sempre bene rivolgersi a un medico”.

“Mio Dio, ma cos’ha tra le gambe?” Fino a 12 anni l’esistenza di questa ragazza scorre serena e spensierata come quella delle sue coetanee. Un giorno, però, durante la visita dal ginecologo arriva l’incredibile scoperta