Vive senza elettricità, ma non per scelta né per povertà: una storia curiosa (e triste)


 

Jackie Lindsey ha una rara forma di allergia: l’elettroipersensibilità (EHS), una malattia che scatena pericolose reazioni allergiche che possono arrivare fino al temibile shock anafilattico quando il corpo che ne soffre viene esposto a fonti che irradiano elettricità. La sua patologia è fortemente invalidante e nemmeno è riconosciuta come tale dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

(Continua a leggere dopo la foto)



Sostanzialmente Jackie Lindsey non può essere a contatto con una sorgente di onde elettromagnetiche: telefoni, televisori, elettrodomestici, computer, la stessa lampadina che illumina le stanze di casa funzionano a energia elettrica. È costretta a vivere senza alcuna comodità, come se fosse nell’800. Quando esce la donna deve indossare una veste che copre ogni centimetro del suo corpo, argentata per un 20% per riflettere le onde elettromagnetiche, della cui intensità deve sempre accertarsi con il suo rilevatore portatile. Ma la donna non si arrende, e cerca di vivere la sua vita al meglio, ignorando le cattiverie e continuando a lottare per il riconoscimento della patologia rara da cui è affetta.