Va dal dentista per farsi togliere un dentino, il padre sente delle grida spaventose e ritrova la sua Elisabeth così…


Un dentista della Georgia è attualmente sotto accusa per aver usato un metodo poco convenzionale per tenere ferma un bimba che aveva bisogno di cure dentali. Nonostante il dentista insista che la pratica non fosse illegale, c’è qualcosa di troppo violento in questo modo di tenere ferma la piccola Elisabeth che opponeva resistenza alle cure del dentista. L’immagine che segue chiarifica la situazione descritta sopra: la piccola è completamente immobilizzata (quasi “legata”) e non ha possibilità di muovere nemmeno il viso. (Continua a leggere dopo la foto)



 

La vicenda è andata come segue: il padre della piccola, James Crow, e sua madre (cioè la nonna della bimba) avevano accompagnato la piccola a farsi estrarre un dente e, mentre erano in sala d’attesa, hanno sentito delle grida spaventose. Volevano entrare ma non è stato loro permesso. Tuttavia il padre è entrato ugualmente e ha trovato la piccola legata alla barella, in una sorta di camicia di forza, come nella foto. A quel punto va su tutte le furie, pretendendo una spiegazione valida dal dentista. La situazione degenera rapidamente ed interviene la nonna della bambina. (Continua a leggere dopo la foto)


Poi la nonna Evelyn ha preteso spiegazioni dal titolare che le ha risposto: ‘’la piccola non collaborava quindi sono stati costretti a tenerla ferma’’. In quel modo orribile. Ora sì che c’è un motivo in più per avere paura del dentista…


Leggi anche: Il bimbo incastrato nel tubo di plastica: la foto commuove il web. Ecco perché è lì dentro