Assurde perversioni, 18enne obbligava il cane a fare sesso. E quei selfie…


 

Non ci sono dubbi: l’hanno trovata con le foto, esplicite, sul cellulare. Selfie che la ritraevano mentre faceva sesso orale con il suo pitbull. Ashley Miller, 18 anni della Florida, è stata arrestata con l’accusa di violenza sui cani. In una cartella del suo telefono, la polizia ha trovato le immagini della ragazza a casa della nonna mentre era intenta a ricevere sesso orale dal cane. Per compiere l’atto, si chiudeva con l’animale in una stanza e poi immortalava la scena con la fotocamera del cellulare. (Continua dopo il video e la foto)






In tutto 17 foto, ma la ragazza ha ammesso di aver fatto sesso con il suo pitbull almeno 30 o 40 volte. Non solo: come riporta New York Daily News, con il cane precedente, un incrocio tra un rottweiler e un pitbull, la ragazza avrebbe fatto lo stesso per molti anni. Miller è stata liberata dietro versamento di una cauzione di 1.000 dollari e si presenterà davanti al giudice il 14 luglio.






Ti potrebbe interessare anche: Gandhi, Rousseau e Maria Antonietta: storie di perversioni e sesso che non troverete sui libri…

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it