Maniaco! Adora i rapporti orali ma non sopporta sentire i denti e fa qualcosa di tremendo…


 

Philip Lyle Hansen neozelandese 56enne di Wellington è stato condannato a sei anni di carcere per una perversione davvero disgustosa. Una delle sue vittime ha raccontato che, mentre stavano avendo un rapporto sessuale in macchina, l’imputato ha tirato fuori un paio di pinze con le quali le ha estratto un dente che ha poi gettato fuori dal finestrino.

(continua dopo la foto)






Durante le indagini la polizia ha ispezionato il computer dell’imputato e, scandagliando la cronologia ha scoperto che l’uomo ha una ossessione per le donne grasse e sdentate. Al momento della sentenza, il giudice ha detto: “L’imputato ha mostrato un piacere perverso nel torturare le sue vittime”.

Potrebbe interessarti anche: Gandhi, Rousseau e Maria Antonietta: storie di perversioni e sesso che non troverete sui libri…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it