Le amputano una gamba a causa di un assorbente: ”Ecco perché ho fatto causa all’azienda”


 

Lauren Wasser è un fulgido esempio di come improvvisamente una vita può cambiare. In un recente articolo, Lauren, una bellissima modella ed ex atleta di Los Angeles, ha parlato sulla sua esperienza terrificante con la sindrome da shock tossico. Per chi non lo sapesse, la sindrome da shock tossico è un’infezione batterica rara che può essere causata dai materiali sintetici presenti anche negli assorbenti.

(Continua a leggere dopo la foto)









A 24 anni, Wasser era un volto noto della moda, al liceo le era stata offerta anche una borsa di studio per giocare a basket in una scuola Division, insomma la sua vita era perfetta. Tutto è cambiato dopo aver acquistato degli assorbenti per il suo ciclo. L’atleta si è poi svegliata al’ospedale e ha ricordato: “La mia pancia era enorme. Avevo tubi ovunque. Non riuscivo a parlare. Ho pensato che forse ero stata male a causa del cibo ingerito. Non avevo idea di quello che stava accadendo. È il dolore più straziante che abbia mai sentito e non so nemmeno descriverlo’’. L’infezione peggiorò a tal punto che nella gamba della giovane si era sviluppata una cancrena. Dopo aver sentito che la gamba doveva essere rimossa, Lauren ha aggiunto: “Ho pensato, ‘Oh mio Dio, sta parlando di me. Io vado a perdere la mia gamba’. Entrambe le mie gambe stavano cominciando diventare nere. Hanno dovuto agire in fretta.” Nonostante tutto, l’ormai 27 anni, è impegnata in una campagna per migliorare la qualità degli assorbenti. Intanto la mamma e il suo avvocato hanno avviato un’enorme causa legale contro la Kimberly-Clark Corporation, l’azienda che produceva e distribuiva gli assorbenti Kotex, e la farmacia che aveva venduto gli assorbenti a sua figlia.

Potrebbe anche interessarti: 8 modi per farti perdonare dal tuo uomo quando parli a vanvera (perché hai il ciclo)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it