Compra del pollo fritto per cena, quando apre la busta l’orrenda scoperta (con la coda)


 

Un cliente terrificato ha trovato quello che crede essere un ratto fritto nella sua scatola del noto take away KFC. La vicenda vede come protagonista Devorise Dixon un uomo di Wilmington in California. I dirigenti della catena KFC hanno aperto un’indagine interna per capire cosa sia successo. Devorise ha pubblicato sul suo profilo Facebook molte foto e un video che ritraggono il presunto ratto fritto.

(continua dopo la foto)







Il cliente ha dichiarato: “Ho infilato la mano nella busta, ho tirato fuori quello che sembrava uno strano pezzo di petto di pollo ma, ho notato un pezzo di coda e poi, ho scoperto che si trattava di un ratto. Denuncerò sicuramente il fatto e chiederò un risarcimento, non mangiate nei fast food”. La risposta della catena non si è fatta attendere: “La sicurezza alimentare è per noi molto importante da sempre, abbiamo avviato un’indagine per capire cosa sia successo, al momento non possiamo confermare o smentire nulla”. Molti utenti di Facebook hanno commentato dicendo che molto probabilmente si tratta solo di un brutto pezzo di pollo con un’appendice di pelle che sembra la coda di un ratto. Ufficialmente nessun commento dalla nota catena di fastfood, anche se da KFC SudAfrica è stato pubblicato un Tweet dove si dice: “Questa foto è stata scattata in America, attualmente non ci sono prove che si tratti di un topo. Assicuriamo i nostri clienti sulla bontà dei nostri prodotti”.

Potrebbe interessarti anche: Meglio del fast food, 5 regole (semplicissime) per cucinare un hamburger perfetto

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it