Bullismo (e crudeltà) oltre ogni limite: panino con vermi e escrementi al giovane disabile


 

Lo squallore del bullismo non ha confini e, come in questo caso raccontato da Metro, non si ferma neanche davanti alla disabilità della vittima ‘designata’. Matthew, un ragazzo diversamente abile di 32 anni, è stato costretto a mangiare un panino pieno di vermi ed escrementi. Affetto da un grave disturbo psicologico stava giocando in un parco con il cugino di 11 anni quando alcuni ragazzi lo hanno derubato del suo lettore dvd, poi costringendolo a mangiare quell’orribile panino. Matthew soffre anche di una deficienza del sistema immunitario e quel panino gli avrebbe potuto provocare una grave infezione.

Lui ha provato a fuggire ma i bulli, ricorrendo alla forza, sono riusciti ad avere la meglio. Il cuginetto è riuscito a divincolarsi e a chiamre il fratello della vittima, che ha trovato Matthew in un laghetto, dove i bulli lo hanno gettato prima di fuggire. Ora in quel parco che frequenta da anni ha paura a tornare.

Bullismo choc, in 4 pestano una compagna disabile. E la prof sta a guardare…