“Non mi era mai capitato nulla del genere…”. Offre la colazione a un senzatetto e così decide di mettersi a parlare con lui. Poi, quando sta per andare via lui la ferma: “Aspetta, questo è per te”. Quando vede quello che le ha lasciato rimane senza parole


 

Un giorno come tanti, fatto di corse, università e cura del suo bambino. Casey Fisher è una giovane donna del New Hampshire, negli Stati Uniti e come tutte le mattine stava andando in facoltà, ma prima voleva fare colazione, così si è fermata in uno dei punti vendita della famosa catene Donkin’ Donuts. Quando si è trovata davanti al negozio ha visto un senzatetto che le ha chiesto dei soldi per bere qualcosa di caldo e mangiare qualcosa. Poco dopo l’uomo è entrato nel bar e la giovane ha notato che contava le monete che aveva, nella speranza di avere la somma sufficiente per acquistare del cibo. Casey è rimasta molto colpita dalla scena: “Quella scena mi ha dato fastidio – ha raccontato – e ho iniziato a parlare con lui, anche se lui non sembrava ne avesse voglia. Aveva raccolto a malapena un dollaro, quindi gli ho comprato un caffè e una brioches e gli ho chiesto di sedersi al tavolo con me”. Così i due hanno iniziato a a parlare e la giovane mamma ha ascoltato con grande interesse quello che quel signore così malconcio aveva da raccontarle. (Continua a leggere dopo la foto)








Infatti, l’uomo le ha spiegato che le persone spesso lo trattano duramente, che lo trattano male perché è un senzatetto. Poi le ha anche raccontato anche alcuni particolari della sua vita: come le droghe lo avevano trasformato nella persona che odiava, che aveva perso la madre per un cancro e non aveva mai conosciuto suo padre. E che voleva solo essere: “una persona di cui sua madre sarebbe stato fiero”. La conversazione è durato a lungo, per circa un’ora. (Continua a leggere dopo le foto)





 

Casey ha voluta raccontare la storia sul suo profilo facebook e ha rivelato un particolare decisamente commovente dell’accaduto: “Dopo essermi accorta che dovevo proprio andare a lezione, Chris mi ha chiesto di aspettare così che potesse scrivere su un pezzo di carta qualcosa per me. A quel punto mi ha dato una ricevuta accartocciata, scusandosi per la sua grafia tremolante. Poi mi ha sorriso e se ne è andato. Ho aperto il suo biglietto ed ecco cosa c’era scritto: ‘Oggi volevo uccidermi ma grazie a te non lo farò. Grazie, bella persona’”. 

Ti potrebbe interessare anche: ”No, non ci posso credere…”. Il senzatetto si siede al tavolo del ristorante e lei decide di offrirgli il pranzo. Ma quando l’uomo va via arriva la sorpresa: ecco chi era (e cosa è successo alla ragazza)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it