“No, mio Dio, ditemi che non è vero”. Apre facebook e fa una scoperta allucinante sulla figlia. Un caso davvero impressionante. La madre ha il cellulare in mano, accede al social e nota subito qualcosa di strano. Legge quei messaggi, e quello che apprende


 

Sicuramente scoprire che la propria amata figlia è appena morta in un incidente stradale è un qualcosa di straziante per una madre. Ma lo è ancora di più se a rivelare la tragica notizia non sono persone amiche e vicine, ma lo si viene a sapere attraverso un social sul web. Questa è la triste storia di Deborah Byrne, una 47enne inglese di Northampton che, aprendo la sua pagina Facebook, ha capito che la sua amatissima figlia di appena 21 anni, Brogan Warren, era appena deceduta in un tragico incidente stradale. Deborah era da sola in casa quella sera e si stava rilassando sul divano col suo cellulare in mano, quando si è collegata al social network e scorrendo il suo news feed di Facebook ha visto l’orrore. Ha letto così con orrore i primi messaggi di cordoglio per la prematura scomparsa della 21enne. “È andata via troppo presto”, aveva scritto infatti uno degli amici della giovane ragazza, poi un altro aveva insistito: “Non posso credere alla notizia”. (Continua a leggere dopo la foto) 







Inizialmente la 47enne ha sperato in un errore, poi però i messaggi di cordoglio si sono moltiplicati in pochi minuti e per Deborah è iniziato l’incubo. “Un amico di Brogan mi ha scritto ‘Mi dispiace tanto’ in un messaggio privato – racconta la donna –, così gli ho chiesto di che cosa diavolo stava parlando. Mi ha detto che c’era stato un incidente la sera prima e che lei era morta” ha spiegato la donna, raccontando: “In quel momento il mio cuore è andato in frantumi e ho cominciato a urlare. (Continua a leggere dopo le foto) 








 

Non ho mai pensato che avrei scoperto la morte di mia figlia attraverso Facebook”, ha concluso Deborah. Solo molte ore dopo, infatti, la polizia ha bussato alla sua porta per avvertirla del fatto e confermarle la triste notizia. Deborah stava tornando da un festival vegano insieme ad altri tre amici, quando la loro macchina, guidata da Sam Jones, un ragazzo di 23 anni, è finita nella corsia opposta ed ha avuto un frontale con un altro veicolo.

Leggi anche: “I figli sono in gravi condizioni”. La mamma, 45 anni, fa un terribile frontale e perde la vita. Ci sono anche altre vittime. L’incidente è stato tremendo: cosa è successo e le condizioni dei superstiti

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it