Scopre di essere incinta ma la gioia si trasforma subito in dolore. “Hai il cancro” è la terribile diagnosi dei medici: inizia così, a soli 30 anni, la sua lotta contro la malattia. Ma quello che le accade poco dopo è ancor più sconvolgente


 

Una tragedia nella tragedia quella di Jamie Snider, trentenne californiana, che poco dopo aver scoperto di essere incinta ha anche scoperto di avere un cancro all’utero. La giovane donna è stata colpita dal cancro proprio durante la gravidanza, l’ha scoperto subito dopo aver ricevuto la lieta notizia della sua gravidanza. Nonostante tutte le difficoltà, la donna non si è persa d’animo, si è sottoposta a tutte le cure possibili, cercando comunque di salvaguardare la salute dei suoi bambini e alla fine è riuscita non solo a guarire ma a mettere al mondo due figli belli e sani. Proprio pochi giorni dopo il parto la donna avrebbe subito una C section e subito dopo un’isterectomia totale, così da evitare il rischio che il cancro recidivasse e poter vivere una vita tranquilla insieme ai suoi due neonati gemellini e alle sue due figlie più grandi. Jamie riesce così a guarire e a mettere al mondo i suoi gemellini, ma nessuno poteva immaginare che un’altra tragedia stava per colpire lei e i suoi bambini. (Continua a leggere dopo la foto) 







Il suo poteva essere un bel lieto fine, purtroppo però la donna, probabilmente debilitata dal cancro e dalla gravidanza, ha avuto un letale attacco cardiaco proprio dopo aver visto nascere i suoi bimbi ed è morta. Oltre ai due neonati la donna lascia anche due figlie più grandi, come riporta anche il quotidiano americano The Sun, motivo per cui familiari e amici hanno lanciato una raccolta fondi online per aiutare i 4 orfani. Jamie aveva già battuto negli anni passati un cancro alle ovaie e aveva deciso di affrontare con lo stesso coraggio quest’altra malattia. (Continua a leggere dopo le foto) 








 

Giorno dopo giorno si è sottoposta a chemioterapia e radioterapia documentando il suo percorso sulla sua pagina Facebook. Le sue ultime parole sul social sono state: «Auguratemi buona fortuna. Domani subirò una C section e subito dopo un’isterectomia totale. Ma andrà bene. Grazie Dio, per farmi essere così positiva nonostante le difficoltà». Il giorno dopo è morta d’infarto.

Leggi anche:“Anche una sola volta può provocare il cancro”. L’allarme degli scienziati lascia tutti senza parole. Un rischio che credevamo inesistente e invece

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it