“Ahia, la tua vagina mi ha morso”. A letto con il fidanzato, ecco che questa donna si ritrova protagonista di un bizzarro quanto assurdo incidente. E quando, preoccupata, decide di farsi visitare ecco cosa scopre


Due figlie, un partner che le voleva bene. Ma la vita di Theresa Bartram, originaria di Brighton in Inghilterra, aveva preso una brutta piega quando, dopo la seconda gravidanza portata a termine, aveva iniziato a soffrire di incontinenza urinaria da stress. Un problema che l’aveva privata dell’autostima e aveva influito molto negativamente sulla sua vita sotto le lenzuola. Così la donna, 50 anni, aveva finito per astenersi dal sesso per mesi e mesi. Alla fine, ecco arrivare la possibile soluzione a ogni guaio: un intervento chirurgico che prevedeva l’introduzione, incidendo la vagina, di una bendarella sintetica tramite due aghi.

La bendarella sarebbe poi stata tagliata e le piccole incisioni chiuse. Un po’ di paura iniziale, ma poi Theresa aveva trovato il coraggio di sottoporsi all’operazione. Che, inizialmente, aveva dato i suoi frutti. Poi all’improvviso ecco arrivare lo spiacevole incidente: mentre faceva sesso con il proprio compagno, ecco che quest’ultimo si ritrova quasi evirato. Un vero choc per i due. (Continua a leggere dopo la foto)






“Sembrava che nella mia vagina fosse spuntato un piccolo dente – spiega lei sulle pagine del Sun – Lui ha iniziato a urlare e ci siamo accorti che aveva una ferita sul pene e perdeva sangue”. Terrorizzata, interrompe di nuovo la sua vita sessuale e arriva a rompere con il fidanzato. Il tutto mentre i medici, nonostante i dolori, le dicevano che tutto andava bene. (Continua a leggere dopo la foto)








 

Alle fine uno specialista si è accorto che il bendarella, sistemata erroneamente troppo in basso, aveva causato un ascesso nella parete vaginale con conseguente infezione. “Doveva essere una procedura semplice per migliorare la mia vita, invece ha finito per rovinarmela”. Theresa sta ora cercando di ricostruire la propria quotidianità dopo le tante difficoltà degli ultimi mesi.

“La mia vagina? Mostruosa, sembrava un panino”. Una donna bella, simpatica, in gamba. Con un problema “enorme” che le rende impossibile avere una vita sessuale come tutte le altre

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it