Raf e quella disavventura con l’automobilista maleducato: ” Falla finita…”


 

Ci sono quei personaggi pubblici che non scrivono spesso e che quando lo fanno significa che sono arrivati al limite della sopportazione. Tra i tanti c’è Raf che tramite la sua bacheca Facebook racconta una disavventura in autogrill. Il cantante riferisce di essersi fermato momentaneamente in un’ area di servizio dell’autostrada A1 quando è arrivato il tizio che aveva parcheggiato di fianco a lui: un uomo “apparentemente intorno ai 60 anni di età portati bene che prima di rientrare in auto butta per terra un bicchierino di carta con del caffè che non aveva bevuto”.

(continua dopo la foto)







Un gesto di maleducazione gratuita che Raf ha deciso di non ignorare: “Io sono uscito dalla mia macchina e dopo aver raccolto il bicchiere gli ho fatto notare che l’area di servizio era circondata da almeno 20 cesti di spazzatura aggiungendo che mi stavo chiedendo se anche a casa sua adottasse questi metodi”. Ma il buon senso di Raf si è scontrato con l’inciviltà dell’automobilista che ha risposto minimizzando il gesto: “Ma sta piovendo!”. E Raffaele Riefoli a quel punto non molla: “Io gli rispondo che il primo cesto era lì a meno di 5 metri che aveva camminato per 30 metri dal bar alla sua auto che stava solo piovigginando e che comunque avrebbe potuto avvicinarsi al cesto con la sua auto poi ho aggiunto guardi lo sto facendo io al posto suo!”. Ed ecco la scena finale con beffa a sorpresa: Raf raccoglie il bicchierino e il sessantenne ne approfitta passando al cantante anche “il bicchiere di sua moglie che accanto a lui intanto aveva appena finito di bere il suo caffè e mi risponde “grazie” mette in moto e se ne va”.

Ti potrebbe anche interessare: Raf a Sanremo, canta “Rose Rosse” ma stona. Ecco il video

 

Ero momentaneamente fermo in auto in un area di servizio dell’autostrada A1 quando arriva il tizio della vettura…

Posted by Raf on Sabato 23 maggio 2015

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it