Vi ricordate il piccolo Tommy? Ecco cosa potrà fare il suo assassino (siamo arrabbiati)


 

Esattamente nove anni fa, dopo essere stato rapito, veniva ucciso il piccolo Tommaso Onofri. Per quel brutale omicidio che ha sconvolto l’intero Paese è stato arrestato e condannato alla’ergastolo Mario Alessi, un muratore che aveva lavorato nella casa degli Onofri. Insieme a due complici il muratore uccise il bimbo dopo averlo rapito. Ora, quasi dieci anni dopo, Alessi potrebbe uscire dal carcere grazie ai permessi per un lavoro da svolgere fuori dall’istituto penitenziario. La mamma di Tommy si sfoga in un’intervista a Quarto Grado: ”Questo è inaccettabile – perché l’ergastolo al quale è stato condannato lui, lo sconterò io”. I legali del muratore intanto starebbero preparando la richiesta per i permessi che molto probabilmente verrà accettata.

Potrebbe anche interessarti: Bimbi giocano ai rapitori ma finisce in tragedia: uno di loro muore a 6 anni