“La tua mamma adesso muore”. Un colpo troppo pesante per una bimba di soli 8 anni. La donna sta sempre peggio, con dolori micidiali. E ciò che la piccola sta facendo per salvarla è incredibile: “Sono l’unica che può farlo”. Una storia straziante


 

Il legame tra una madre e una figlia è indissolubile, da quando inizia la gravidanza, una donna sa bene che il suo compito è proteggere il suo piccolo. Ma quello che è successo in Cina è veramente commovente, perché la situazione si è completamente ribaltata e una bimba di soli 8 anni ha fatto di tutto per salvare la vita della sua mamma. Il gesto di amore di Xiao Huixuan, di Shouguang nella provincia di Shandong, sta facendo il giro del mondo. Sa che, per donare il midollo osseo, deve arrivare a pesare 30 chili. E così Xiao Huixuan, una bimba di 8 anni di Shouguang, provincia di Shandong, sta cercando disperatamente di mettere su peso per riuscire a salvare la sua mamma, malata di leucemia. I medici dell’ospedale dell’Università del popolo di Pechino le hanno detto che solo così avrebbe potuto affrontare il prelievo. La piccola Xiao è ingrassata di 5 chili in due mesi ed è arrivata a pesare 29. Le manca un chilo per riuscire a realizzare il suo proposito. (Continua a leggere dopo la foto)







La bambina, infatti, è l’unica con il midollo osseo compatibile. Quando le hanno fatto il prelievo per la prova, ha sofferto molto, perché, alla sua età, non le hanno potuto somministrare l’anestetico, ma ha cercato di non piangere “per non rattristare la mamma”, ha detto dopo essersi sottoposta ad un prelievo di prova e quando ha saputo di poterla salvare, non si è tirata indietro, ma la madre Ba Li è ben consapevole delle sofferenze provate dall’amata figlioletta per il doloroso intervento.

(Continua a leggere dopo le foto)





 

La donna sa anche molto bene quanti sacrifici stia affrontando la sua bambina: “L’ho vista uscire dalla sala tutta sudata per il dolore. Una volta le ho detto di continuare a essere ottimista, anche se fosse successo qualcosa di brutto durante il mio intervento chirurgico. Lei mi ha abbracciato e mi ha spronato a ad essere coraggiosa”, ha detto. “Spesso mi fa un massaggio per alleviare il dolore e mi ripete: ‘Ti voglio bene, mamma’, per rendermi fiduciosa”.

Ti potrebbe interessare anche: Ha un anno ed è uno spettacolo, però sta sempre male: febbre, rifiuta il cibo e non sorride più come un tempo. I medici dicono alla madre che è “fissata”. Ma il suo cuore di donna sa. Poi arriva la diagnosi choc e quello che succede è un vero strazio

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it