Dolori lancinanti allo stomaco, vomito ed emicrania. Stava malissimo e non capiva il motivo. Poi finalmente va dal medico e quello che scopre è allucinante. Lo operano e quello che gli tirano fuori dalla pancia è raccapricciante


 

La sua salute era sempre più vacillante. Fortissimi dolori all’addome, delle fitte che gli toglievano il respiro, vomito e mal di testa. Erano due mesi che quest’uomo stava così male e non riusciva a capire l’origine di quel male che lo stava attanagliando. Così, esacerbato da questa situazione, finalmente, si decide ad andare da uno specialista per porre rimedio, ma non avrebbe mai immaginato quello che avrebbe scoperto una volta svolti tutti gli esami del caso. Infatti, le analisi rilevarono la presenza di una lieve anemia, ma ulteriori approfondimenti, in particolare una colonscopia, ha portato allo scoperto il vero problema, lasciando i medici sbalorditi: grazie a questo ulteriore esame, infatti, i dottori hanno trovato un enorme verme parassita lungo circa due metri. Essendo così grande, molto più grande di quanto i medici dell’ospedale di Nuova Delhi si aspettassero, dopo un’ulteriore endoscopia, i dottori hanno proceduto a curare il paziente provvedendo alla rimozione del verme parassita attraverso la bocca. (Continua a leggere dopo la foto)







“Non avevamo mai visto nulla del genere” ha ammesso Cyriac Philips, uno dei dottori che aveva in carico il caso. Quindi una équipe di chirurghi si è attrezzata per rimuovere quel mostro che lo stava divorando dall’interno. Una volta sedato il paziente, hanno cercato di estrarre la tenia dalla bocca, tirando e strappando il parassita. L’operazione si è conclusa un’ora e un quarto dopo, quando i medici a furia di tirare nel tentativo di estrarre la tenia, sono riusciti ad arrivare a rimuovere tutto il parassita. 

(Continua a leggere dopo le foto)






 

Una volta estratta, la tenia è stata misurata e i medici sbalorditi hanno constatato fosse lunga ben un metro e ottantotto centimetri, cresciuta a lungo nell’apparato digerente del paziente. “Non abbiamo mai visto una tenia così lunga prima di questo caso”, ha spiegato il dottor Philips: “La tenia è un verme parassita a forma di nastro che si annida nell’intestino e può arrivare a misurare anche 3 metri. Molto spesso i sintomi della presenza del parassita non sono così evidenti e questo può portare alla crescita smisurata del verme, che inizia a provocare dolori e fitte solo una volta raggiunte dimensioni ragguardevoli”.

Ti potrebbe interessare anche: “Ho il cancro, ecco qual è la mia situazione”. La famosissima artista italiana racconta in tv il suo dramma, con una richiesta particolare. I fan (preoccupatissimi) ancora non ci possono credere

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it