“Aiutatemi, vi prego. Sto morendo”. Scivola in acqua a soli 17 anni e annega: una tragedia orribile che ha sconvolto una comunità intera, che ora piange una ragazza solare e spensierata


 

Una ricostruzione agghiacciante, che farebbe impallidire la sceneggiatura di un regista dell’orrore e che ha scosso nel profondo un’intera comunità. Davvero terribile, infatti, quanto emerso sulla tragedia costata la vita alla giovane Becky Morgan, una ragazza di soli 17 anni scomparsa lo scorso maggio a Ramsgate, nella contea inglese del Kent, dopo essere precipitata inavvertitamente dal molo finendo nelle acque del porto. Stando a quanto emerso mesi dopo l’accaduto quella sera un ragazzo 21enne, Michael Bowditch, aveva visto la scena, trovandosi di fronte la giovane in difficoltà che chiedeva disperatamente aiuto mentre tentava di rimanere a galla. Lui, però, alterato da qualche bicchiere di troppo, si sarebbe limitato a osservarla dimenarsi per poi sparire sotto la superficie, senza nemmeno tentare di aiutarla. Poi, come niente fosse, si sarebbe infilato in un bar per ballare e bere ancora un po’, finendo per farsi cacciare dopo essere finito al centro di una rissa. (Continua a leggere dopo la foto)






Soltanto tre ore dopo l’avvistamento di Becky, forse preso all’improvviso dai rimorsi, avrebbe poi telefonato al 999 dicendo: “Credo di aver visto qualcuno morire sotto i miei occhi”. Le strane circostanze avevano portato inizialmente all’arresto di Bowditch perché sospettato di aver ucciso la giovane. Poi è emersa la verità, riportata dal Daily Star tra l’orrore degli utenti. (Continua a leggere dopo la foto)






 



 

I capi d’imputazione nei confronti di Michael sono così cambiati, ma resta lo sdegno per un comportamento folle costato la vita a una ragazza solare e spensierata. “Ripugnante” ha detto il giudice Jeremy Carey in attesa della sentenza. La morte di Becky ha lasciato un dolore immenso nella comunità locale, visti i tantissimi amici che erano molto legati alla giovane.

‘’ Ecco com’è morta…’’. Bruciata da fidanzato che non accettava la fine della loro relazione. Svelati i risultati choc dell’autopsia di Sara Di Pietrantonio

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it