Perde 57 kg per essere più sexy. Ma qualcosa va storto e si riduce così


 

Se state facendo di tutto pur di dimagrire, leggete questa storia. Quella di Kristina Miles 23enne e di Ipswich, nel Suffolk. Quando si è innamorata del suo attuale marito, Ashley, pesava 120 chili perciò decise di seguire una dieta per diventare più magra (e bella, almeno a suo avviso) e in effetti è diventata più magra: ha perso ben 57 chili. (Continua a leggere dopo la foto)







Il giorno delle nozze tutti sono rimasti stupiti per il suo aspetto fisico perfetto, erano tutti felici, tutti tranne lei. La dieta infatti le ha lasciato degli eccessi di pelle notevoli facendo assomigliare il suo corpo a quello di una nonna. La pelle “cadente” era così tanta che ha dovuto infilarla nelle mutandine, di modo che non si notasse mentre indossava il vestito da sposa.  (Continua a leggere dopo la foto)




E i problemi di Ashley non sono finiti qui: la dieta le ha rovinato persino la prima notte di nozze, che sarebbe dovuta essere speciale, e la vita intimi degli anni successivi: si vergogna di farsi vedere nuda da suo marito e non si sente sexy in un corpo del genere. Ecco perché ha dichiarato: “Non posso stare così. È come essere rinchiusi in una prigione di pelle. Voglio sentirmi di nuovo normale. Alcuni giorni vorrei poter tagliare tutta questa pelle”.

La donna non può permettersi un intervento chirurgico privato, che costerebbe circa 10mila sterline, e il servizio sanitario britannico non finanzia operazioni del genere. Il timore più grande di Kristina è che l’unica soluzione per tornare a sentirsi bene sarebbe ingrassare di nuovo.


 

Pesa 190 chili e ha tutti i maschi ai suoi piedi: “Ecco perché mi trovano sexy”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it