Sesso col ‘nonnino’, è giallo sulla morte della badante: “Quell’infarto è sospetto”


 

La notizia, nonostante l’epilogo poco piacevole, aveva destato parecchia curiosità: la 52enne badante moldava fa sesso con l’anziano 79enne che era nelle sue cure, viene colta da infarto e muore. Oggi, però, si apprende che le cause sono tutte da chiarire. È il quotidiano padovano Il Mattino a dedicare spazio alla vicenda segnalando che si sospetta, ma al momento è solo un sospetto, che qualche cosa abbia provocato quella particolare patologia mortale.

Chiarirà tutto una consulenza tossicologica affidata al professor Massimo Montisci dell’Università di Padova. La donna è morta dopo una breve agonia nel reparto di Cardiologia dell’Azienda ospedaliera padovana. Forse un farmaco, una sostanza, un mix di più elementi può aver causato uno stress eccessivo al cuore della signora. I medici, difatti, si sono resi conto che non appariva, nel caso della paziente, una patologia innescata da una particolare condizione di fragilità del suo fisico, bensì da cause esterne.

La badante e l’infarto per aver fatto l’amore con l’anziano. Ecco la fine (triste) della storia







Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it