Storia incredibile di Anabel, dopo una caduta di 9 metri guarisce e racconta: “Ho visto Gesù…”


Da piccola soffriva di una serie di sintomi che rendevano difficile per lei anche mangiare. Dopo uno spaventoso incidente, la piccola Annabel è guarita completamente e ha raccontato una storia incredibile.

La ragazzina, che oggi ha 12 anni, all’inizio del 2012 – racconta il Mirror – fu vittima di una spaventosa caduta di quasi nove metri in un albero cavo. La piccola rimase priva di sensi, e i genitori iniziarono a temere subito il peggio. Al pronto soccorso, la piccola riprese invece conoscenza e i medici rimasero sorpresi quando apparve in perfetta salute.







Ecco il racconto di Anabel: “Dopo essere svenuta, ricordo di aver visto un angelo guardiano del paradiso, sembrava una fatina. Era Dio che mi parlava attraverso di lui, e ho visto le porte dorate del Paradiso. Una volta arrivata lì, mi ha detto: ‘Ora ti lascio, andrà tutto bene’. Poi sono entrata e mi sono anche seduta accanto a Gesù, aveva una tunica bianca, carnagione scura e capelli e barba lunghi”. 

Il racconto di quella giornata, e dell’esperienza vissuta da Annabel, è diventato un libro scritto dalla mamma, Miracles from Heaven: “Era preciso e dettagliato – dice la mamma – non sembrava lungo o un po’ campato in aria come quando Annabel racconta di un sogno o di un film che ha visto. E mia figlia ha già vissuto un’infanzia troppo difficile per poter scherzare su cose così drammatiche”. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it