Elio, ucciso da uno squalo a 13 anni mentre faceva surf


 

Elio Canestri, un ragazzino di 13 anni, è stato ucciso da uno squalo mentre faceva surf nell’isola francese di Reunion, nell’Oceano indiano. Un fatto tragico che si aggiunge ai precedenti: in quell’isola Elio è la settima vittima di uno squalo dal 2011. Dopo alcuni attacchi a febbraio che non avevano causato vittime, le autorità locali avevano vietato le attività in acqua al di fuori di zone controllate. Secondo la guardia costiera locale, il ragazzo stava facendo surf oggi in una zona proibita sulla costa occidentale dell’isola. Lo squalo lo ha attaccato alle braccia e alle gambe e i soccorritori non sono riusciti a salvarlo.

Cenare tra gli squali senza correre rischi: il ristorante sottomarino