Perde 50 kg in un anno per amore della moglie e la salva: il perché è commovente…


 

L’unica soluzione che poteva salvarlo era un trapianto di rene. Altrimenti il lupus, di cui soffre sin dall’infanzia, l’avrebbe uccisa. Trovare un donatore compatibile si è però rivelato un’impresa quasi impossibile. Tempi troppo lunghi per le condizioni di Tracy Spraggins, 39enne di Birmingham, in Alabama, che rischiava di morire. Come riporta il Daily Mail, anche sua sorella soffriva della stessa patologia ed è morta qualche anno fa a seguito delle complicazioni successive al trapianto del rene.

Tra i conoscenti di Tracy, l’unico donatore compatibile era il marito James P., un musicista che però aveva un problema: pesava troppo. I suoi 120 kg e la sua pressione sanguigna non convincevano i medici. Per questo, James ha deciso di mettersi a dieta per tornare in salute e salvare la moglie, donandole il proprio rene: ha perso quasi 50 kg in un anno e alla fine è stato ricoverato insieme alla moglie. Il trapianto è riuscito, entrambi stanno bene. Una bella storia d’amore a lieto fine.

Ti potrebbe interessare anche: La bellissima storia della donna salvata con un trapianto che incontra il donatore dopo 4 anni