40 figli da 20 donne: in un documentario la bizzarra storia di Mike, il papà seriale


 

La sua storia è stata raccontata dal documentario di Channel 5 “40 figli da 20 donne”. Avete capito bene. Lui si chiama Mike Holpin, ha 56enne, è residente a Ebbw Vale, in Gran Bretagna e ha 40 figli da 20 donne diverse. Mike ama fare l’amore, non prende in considerazione i metodi contraccettivi e vuole ancora altri bimbi, anche se di quelli che ha già non riesce nemmeno a ricordare tutti i nomi, tanto da esserseli fatti tatuare sulla schiena per avere l’elenco completo sempre a portata di mano (22 di loro portano il suo nome).

(Continua a leggere dopo la foto)








La sua vita è costellata da molti rimorsi provocati in gran parte dai suoi problemi con l’alcol: con molti dei suoi ragazzi, che oggi hanno fra i 3 e i 37 anni d’età, non ha più contatti, mentre altri gli sono stati portati via dai Servizi sociali. Ora Mike, che dice di essere cambiato, ha un solo desiderio: riunirsi i suoi figli. ‘’Sono fertile come il peccato – spiega Mike, che racconta di aver avuto la sua prima esperienza sessuale a soli nove anni – Non credo nella contraccezione e mi piace avere rapporti. Ma il fatto di essere un alcolizzato e un donnaiolo ha fatto sì che la maggior parte dei miei figli sia stata portata via dagli assistenti dei Servizi sociali. Questo mi fa sentire una schifezza, perché so che hanno sofferto: me li hanno tolti perché bevevo. Oggi sono ancora un alcolizzato, ma sto cercando di non bere più. Quando sono andato in cura ho fatto una promessa: non importa quanto tempo ci vorrà, ma riavrò i miei figli a casa’’.

Ti potrebbe interessare anche:

“Sono stanco anch’io”: le parole di Papa Francesco fanno pensare…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it