12enne tenta di avvelenare la madre con la candeggina: ”Mi aveva sequestrato l’iphone”


 

Ha tentato di avvelenare la madre perché le aveva sequestrato l’Iphone. Come racconta il Daily Mail è quanto avvenuto nella città di Boulder, nello stato del Colorado, negli Stati Uniti. La donna che non si era accorta di nulla ha anche fatto un sorso della bevanda, ma si è subito sentita male e per lei è stato necessario il trasporto d’urgenza al pronto soccorso e il successivo ricovero in ospedale. (Continua a leggere dopo la foto)







 

Il fatto era stato classificato in un primo momento come un incidente domestico fino a quando però la ragazzina non ha tentato nuovamente di avvelenare la madre con la stessa tecnica. Questa volta, però, la donna ha avvertito l’odore della candeggina e ha iniziato a sospettare della figlia che, messa alle strette, avrebbe confessato i tentativi sempre per lo stesso motivo: il sequestro del telefono da parte della mamma. La 12enne è è stata denunciata per tentato omicidio.




Potrebbe anche interessarti:

Aspiranti baby killer, tre bambine di 9 anni pianificano l’omicidio dell’insegnante antipatica

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it