Va al pub, beve, si ubriaca e si addormenta. Al risveglio lo choc: ha mani da “mostro”…


 

Beve, esagera e si ubriaca. Poi sviene fuori da un pub in Canada. Ma al suo risveglio fa una brutta scoperta. Una turista australiana, che non svela il suo nome, ha condiviso delle foto su Imgur, in cui mostra cosa ha causato il freddo alle sue mani. La temperatura era di -30 gradi e senza la sua giacca. Gli amici l’avevano persa di vista e non sono stati in grado di aiutarla. Al risveglio le sue mani erano gonfie, ustionate dal freddo. In ospedale la notizia choc data dai medici: i danni erano enormi e c’era il rischio che perdesse le mani. Anche il dolore era fortissimo e i sanitari le hanno somministrato oppiacei e l’hanno tenuta diversi giorni ricoverata per tentare di salvarle le dita. Riuscendoci: oggi le sue mani sono più sgonfie e la turista è tornata in australia ma prima di giugno non si avrà alcun responso. Potrebbero esserci state lesioni tanto gravi da rendere necessaria l’amputazione anche ora che le dita non sono più gonfie.

Una festa, alcol di troppo e si risveglia così. “Un incubo, aiutatemi a capire che è successo”










Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it