Come un film horror. Fermano un camion per un controllo e nella cella frigo trovano…


Sconcertante scoperta quella fatta dagli agenti del Corpo forestale dello stato. Hanno fermato un camion per un controllo di routine lungo l’autostrada A4 all’altezza di Montebello e dentro ci hanno trovato un cadavere. L’episodio risale all’autunno ma è stato reso noto ieri. Dopo lunghe indagini è stata ricostruita l’identità del morto: un uomo di 42 anni di nazionalità cinese, Yaoqin Hu, deceduto in un incidente avvenuto in Francia.

 La salma era poi stata trasportata a Torino, dove risiedono alcuni parenti intenzionati a dargli l’estremo saluto nella città della Mole. Un altro gruppo di parenti residenti in Friuli Venezia Giulia sembra non fosse d’accordo, tanto da decidere di far trafugare la salma dalle celle mortuarie dell’ospedale torinese dove era stata composta: la volontà, ma non si sa come, era quello di spedirla in Patria. L’autotrasportatore serbo, Goran Brcic, 35 anni, aveva accettato il trasporto per 1.500 euro. Denunciato insieme ai parenti per sottrazione di cadavere.

Ti potrebbe interessare anche: Compra una casa a buon prezzo, ma c’è la “sorpresa”: il cadavere del precedente inquilino







Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it