Violentato e ucciso da una zebra per la sua maglia bianconera…


Violentato e ucciso da una zebra per la sua maglia bianconera. Verità o bufala? La notizia è stata riportata dal tabloid Sunday Sport. John Keasrley era in vacanza con la moglie per festeggiare i 10 anni di matrimonio. Indosso aveva la maglia dei Magpies che è a strisce bianconere. Ecco il racconto del giornale inglese: “In quel momento John era visibilmente ubriaco visto che per buona parte dell’escursione aveva tracannato lattine di birra una via l’altra e aveva fumato anche diversi spinelli. A un certo punto, dopo aver visto a un centinaio di metri dalla sua jeep una zebra, ha deciso di scendere dal mezzo, si è abbassato i bermuda e con allusioni sessuali molto esplicite ha iniziato a provocare l’animale. La zebra, forse anche a causa della maglietta indossata da John, appunto a strisce bianconere, lo deve aver scambiato per una zebra femmina e lo ha attaccato in maniera fulminea, provocando la morte dell’uomo”.







Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it