Le stranezze della vita: si sposano in carcere due uomini, entrambi killer di omosessuali


In Gran Bretagna è stato celebrato il primo matrimonio gay in carcere, a Full Sutton, nella regione dello Yorkshire. Ma la particolarità non è questa bensì il fatto che a sposarsi sono due detenuti sono reclusi perché entrambi killer di due omosessuali. Si tratta di Mikhail Ivan Gallatinov, 40 anni, e Marc Goodwin, 31 anni. Goodwin nel 2007 è stato condannato a 18 anni per l’omicidio di un passante. Lui e la sua gang in quella notte di quasi dieci anni fa decisero di colpire un omosessuale. Galatinov, invece, circa vent’anni fa attirò un uomo conosciuto in chat in trappola e lo ammazzò. E in passato l’uomo aveva anche abusato di alcuni minori. E proprio loro oggi sono “marito e marito”. Ma secondo il Marriages Act del 1983 i due neo coniugi non potranno condividere la stessa cella.

Nozze di Charles Manson, la sposa: “Ecco perché voglio sposare un serial killer”