Annalisa e il destino beffardo: domani la partenza per andarsi a sposare, ma ci saranno i suoi funerali


Aveva 43 anni e da undici lottava contro un tumore. Questa è la storia di Annalisa Collavo che ha commosso anche per la puntualità del destino. Domani sarebbe dovuta partire per il Brasile con il fidanzato Filippo: avevano progettato di sposarsi lì, come in un sogno, su una spiaggia. Domani, invece, si terrà il suo funerale. Era tutto programmato e lei e il suo promesso sposo erano decisi a riprendersi la vita che la malattia aveva rallentato, cambiato. Poi l’ultimo ricovero, dieci giorni di degenza e la morte. A 43 anni. Da oltre undici anni lottava contro un tumore che malgrado le estenuanti terapie era riuscita ad arrestare ma che purtroppo non è riuscita a sconfiggere. Familiari e amici raccontano che Annalisa ha lottato contro questo male oscuro con la determinazione e il coraggio di pochi, senza mai arrendersi. E che, nonostante le difficoltà e la crudeltà della malattia, ha continuato fino all’ultimo a vivere la vita con gioia ed entusiasmo. I viaggi, la musica, i concerti erano le sue grandi passioni. Malgrado la malattia si era anche laureata in Scienze Politiche e proprio quest’anno si era iscritta al corso di laurea in Mediazione linguistica, la facoltà che avrebbe sempre voluto frequentare dato il suo grande interesse per le lingue straniere. Proprio il giorno del funerale, domani, sarebbe dovuta partire per il Brasile con il suo adorato Filippo, che avrebbe dovuto sposare in una spiaggia da sogno.

Collega muore di cancro, la conduttrice scoppia a piangere in diretta








 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it