Kristina, la top model di 9 anni data in pasto al web. È polemica


Kristina Pimenova ha solo 9 anni, ma è da quando ne ha 3 che fa la modella. É stata sulla copertina di Vogue Bambini e ha prestato il suo viso angelico, tra altri, a stilisti come Armani, Roberto Cavalli e Dolce & Gabbana. Il suo profilo Facebook ha oltre due milioni di Followers e anche su Instagram, dove i fan sono 315 mila, non passa giorno senza che appaiano sue foto, professionali o rubate in momenti di vita quotidiana, ad esempio quando in pantaloncini sul suo letto è alle prese con un videogame.  Sui social, però, monta la protesta. È giusto, si chiedono in molti, dare in pasto una bambina alle pulsioni, spesso oscure, che si muovono nel web?” (continua dopo la foto)



Del resto, tra le centinaia di commenti aggiunti sotto le foto della bambina, si leggono anche cose del tipo: “Oh baby, che gambe lunghe…”, che se sussurrate alle nostre figlie per strada ci spingerebbero a chiamare la polizia. A gestire le pagine sui social e l’immagine di Kristina è sua madre, l’ex modella russa Glikeriya Shirokova. Molti l’accusano, “Stai sessificando tua figlia, i genitori come te sono la ragione per cui le ragazze da grandi hanno tanti problemi, e ci sono tante persone malate che guardano a queste foto con intenti sessuali” scrive ad esempio un’utente. (continua dopo la foto)


Mamma Glikeriya, però, non sembra affatto preoccuparsi affatto: “Kristie ha iniziato la sua carriera a tre anni – ha scritto la donna su Facebook– ovunque andassimo la gente mi diceva che era adorabile e mi suggeriva di farle fare la modella. Ho deciso di provare e  li si è subito accorta di quanto era divertente, soprattutto le sfilate e gli spettacoli di moda. Da allora per lei è uno spasso e continua ad amare ogni minuto di ciò che fa”.

Dalle passerelle alla droga. Ecco come il crack ha ridotto la bella modella