“Mio Dio, quelle sono le mie foto”. Non c’è davvero pace per i vip in questi ultimi mesi: dopo Pippa Middleton e Diletta Leotta, ecco arrivare l’ennesimo attacco hacker ai profili social di lei, fidanzata del noto vip. La disperazione della coppia


 

Non c’è davvero pace per i vip in questi ultimi mesi, con gli attacchi informatici ai profili personali che si susseguono imperterriti portando puntualmente alla diffusione in rete di video e fotografie private per disperazione dei diretti interessati. Ultimo in ordine cronologico, dopo che anche Pippa Middleton era stata protagonista di un caso analogo, è Eilidh Scott, fidanzata del calciatore del Blackburn Rovers Anthony Stokes. La ragazza, 25 anni, ha scoperto con orrore che il suo iCloud era stato violato e il contenuto pubblicato su alcuni siti.

(Continua a leggere dopo la foto)








Assieme a lei, anche altre 20 donne hanno denunciato, tutte nello stesso giorno, di aver subito analoghe violazioni della privacy. “È davvero distrutta – ha raccontato un amico di famiglia parlando di Eilidh al Sun – si tratta di materiale che non avrebbe mai dovuto essere reso pubblico. Anthony in questi giorni sta cercando di tranquillizzarla, per quanto possibile”.

(Continua a leggere dopo la foto)

 




 

Stokes, irlandese, è stato per anni l’idolo del Celtic Glasgow, squadra scozzese con la quale ha segnato oltre 60 gol in sei stagioni prima di passare all’Hibernian e infine al Blackburn. Il suo fidanzamento con Eilidh, arrivato dopo la rottura con la storica compagna Debbie Lawlor, aveva fatto discutere parecchio.

(Continua a leggere dopo la foto)


 

Alcune testate britanniche accusavano il calciatore di aver iniziato il nuovo flirt alle spalle di Debbie mentre quest’ultima stava per mettere al mondo il secondo figlio della coppia, Thomas. Debbie e Anthony sarebbero comunque rimasti in buoni rapporti anche dopo la separazione.

“Altro che hacker, i virus vengono creati dai produttori di antivirus”. Le dichiarazioni di due ex dipendenti di una nota società fanno tremare le compagnie di sicurezza di tutto il mondo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it