Gaffe in diretta a Mezzogiorno in famiglia. I conduttori cantano ‘’Vorrei la pelle nera’’, ma Amadeus cambia la strofa con una parolaccia. Scoppia la polemica


 

Bufera sulla Rai a causa di un ‘’fuoriprogramma’’ del programma Mezzogiorno in famiglia. Sabato scorso, durante il finale della celebre trasmissione qualcuno si è lasciato scappare una parolaccia e il fatto non è sfuggito né alle telecamere né all’attentissimo pubblico.

(Continua a leggere dopo la foto)



La puntata sta per finire, dicevamo, e come di consueto il conduttore Amadeus, il Gianni Mazza, la soubrette Alessia Ventura, Sergio Friscia e Paolo Fox, intonano una canzone. Il brano scelto per concludere la puntata è la famosissima hit “La pelle nera”. Intanto scorrono i titoli di coda e al momento del ritornello, mentre ormai le immagini sfumano, si sente invece di ‘’Vorrei la pelle nera’’ ‘’Vorrei la m…’’. E poi subito lo spot pubblicitario che blocca la voce di Amadeus. Uno scivolone che non è certo passato inascoltato. 

Sabato scorso il programma Rai ha ottenuto il 12,41% di share con oltre un milione di telespettatori in tutta Italia. La prima segnalazione, tra emoticon che ridono, arriva da Twitter: ‘’#Amadeus sul nero ha appena cantato “vorrei la m… nera” – scrive L. A. Confusione – @rai2infamiglia.. subito su @Striscia? Grande Ama’’. Ma non mancano le email dei lettori: ‘’Intollerabile mancanza di valori, di professionalità, di educazione – scrive Maurizio Ciferri – Basta con il malcostume. Chiedo che venga licenziato il signore responsabile: non desidero continuare a pagare con il canone questo signore’’.

(Continua a leggere dopo la foto)


 

Per guardare il video della gaffe clicca sulla foto

L’azienda ieri ha fatto delle prime verifiche ma non ha commentato la gaffe. Quando scoppiò il caso di Capodanno Amadeus che, coincidenza vuole fosse sempre il conduttore, se la prese con l’autore dell’sms: ‘’Purtroppo sono cose che in lunghe dirette possono accadere, anche se non dovrebbero succedere – disse il conduttore al Messaggero – L’errore è sempre in agguato. Purtroppo qualcuno adesso dovrà pagare. Ma chi ha scritto quella bestemmia è il vero colpevole. Costui dovrebbe sentirsi in colpa’’. 

 

“Questo è il Family day e non l’handicappato day”, dopo l’ennesima gaffe di Gasparri il deputato grillino affetto da sclerosi multipla non ci sta e fa questo intervento. E il video diventa virale in un attimo…