“Prince sapeva di avere i giorni contati, ma ecco cosa ha fatto”. Era in una condizione terribile. L’indiscrezione choc e le ultime ore di vita della star


La scomparsa di Prince, che ha scosso il mondo della musica e i suoi milioni di fan, è ancora fresca nella memoria. Ma, come spesso succede quando a mancare è un vip di fama internazionale, i misteri sulla sua morte continuano a rincorrersi. E dopo la notizia della malattia, della quale lo stesso artista era a conoscenza, ecco altre indiscrezioni che si stanno rincorrendo nel web.

(Continua a leggere dopo la foto)



Nelle scorse ore, era stata la testata National Enquirer a lanciare la bomba: l’artista, trovato morto nell’ascensore della sua residenza situata a Chanhassen, era malato di Aids e lo sapeva da sei mesi. A raccontarlo, un manager dell’industria discografica che avrebbe però scelto di rimanere anonimo e che confessa: “ultimamente era in condizioni drammatiche, sapeva di stare per morire e si preparava a quel terribile momento”.


 

“I dottori gli avevano detto che il suo emocromo era insolitamente basso e che la sua temperatura corporea era scesa pericolosamente- si legge sulle pagine del giornale americano – aveva una gravissima carenza di ferro, era molto debole e spesso disorientato. Mangiava di rado e quando lo faceva non riusciva a trattenere il cibo”.


E però lo stesso Prince, pur consapevole di tutto, rifiutava farmaci e medicine. Sempre secondo la fonte, infatti, aveva deciso di curarsi esclusivamente con la preghiera, come raccomandato dai Testimoni di Geova dei quali faceva parte. “Dio mi guarirà” sarebbe stato solito ripetere il “folletto di Minneapolis”. Un’indiscrezione che ha scatenato i fan, e che però da alcuni viene additata come una semplice bufala, tirata fuori ad hoc per farsi un po’ di pubblicità ora che il caso è sulla cresta dell’onda.

 

“Prince? Sapeva che se ne sarebbe andato a giorni”. L’incredibile rivelazione che ha scioccato il web (e il mondo intero): ecco di cosa è morto veramente