Chiara Ferragni, evento annullato: “Inopportuno”. Ecco cosa è successo


È stato giudicato “inopportuno”, dunque è arrivato il “no”. Era tutto pronto o quasi prima dell’annullamento a poche ore dall’evento: Chiara Ferragni non terrà lo stage di trucco nel reparto di Oncoematologia pediatrica di Padova. L’idea era partita dalla caposala e promossa a pieni voti dalla responsabile del reparto, ma poi a pochissimo dall’evento dalla direzione della struttura è arrivato il veto.

In una Storia di Instagram l’influencer più famosa d’Italia e moglie di Fedez aveva già dato l’annuncio ai follower: il 16 febbraio avrebbe tenuto in ospedale una delle sue masterclass di Beauty Bites, proprio quelle inaugurate lo scorso weekend a Milano con il suo make up artist di fiducia, Manuele Mameli. Un evento che, nonostante il prezzo dei biglietti non fosse proprio alla portata di tutti (il prezzo dei ticket arrivava fino a 500 euro), era andato sold out con largo anticipo e ha riscosso un successo clamoroso. (Continua dopo la foto)

View this post on Instagram

He loves this song ahahahah

A post shared by Chiara Ferragni (@chiaraferragni) on








Tenere lo stage di trucco nel reparto di Oncoematologia sarebbe stato un modo come un altro per far svagare le giovani pazienti ricoverate in ospedale. Un’iniziativa come tante promosse in quel reparto che la direttrice, la professoressa Alessandra Biffi, aveva accolto con piacere. Anche la Ferragni era entusiasta dell’invito e aveva così annunciato l’appuntamento sul sito di Beauty Bites. Poi però è arrivata la bocciatura da parte dei vertici. (Continua dopo la foto)






Come riporta il Corriere della Sera, quando la dottoressa si è rivolta alla Direzione per ottenere il via libera, sottolineando che la presenza di Chiara Ferragni avrebbe sicuramente richiamato visibilità mediatica, la risposta è stata negativa. L’evento era “inopportuno”. L’ospedale ha ritenuto che la visita della fashion blogger cremonese avrebbe suscitato “troppo clamore mediatico” e che sarebbe stata controproducente per la serenità della struttura che ospita pazienti malati che arrivano da tutta Italia. (Continua dopo le foto)



 


Anche le piccole pazienti, continua il Corriere, ci sono rimaste male: erano entusiaste all’idea di trascorrere qualche ora con la famosissima influencer e di farsi truccare proprio da lei e apprendere i segreti del make up. Solo qualche settimana fa, tramite l’associazione Team for Children, in Oncoematologia pediatrica erano arrivati alcuni cd di Fedez, il marito della Ferragni, e da lui autografati. Per lo stage di make up, invece, l’autorizzazione è stata negata. Ma non perché non sia positivo cercare di “alleggerire il carico” ai giovani pazienti ricoverati, ma perché come detto il rango della regina è parso eccessivo, avrebbe fatto clamore e attirato gente.

Fedez in ospedale dalla nonna con Chiara Ferragni

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it