Capodanno, ricordate la polemica del conto alla rovescia anticipato? Parla la Rai: “Ecco perché lo abbiamo fatto”. Che ne pensate?


 

La notte di Capodanno è ormai passata da un pezzo, portandosi via festeggiamenti, brindisi e buoni propositi per i prossimi dodici mesi. La polemica sul conto alla rovescia della Rai, però, non si è ancora placata. E oggi è la stessa azienda a chiarire l’accaduto, rispondendo alla pioggia di critiche.

(Continua a leggere dopo la foto)








A parlare è Antonio Azzalini, responsabile dell’intrattenimento di Rai Uno, che dopo i tanti imprevisti della fatidica serata della diretta di Matera ha inviato una lettera a un deputato Pd pubblicata dal quotidiano nazionale La Repubblica. “Il countdown anticipato nella diretta di Capodanno su Rai Uno? – si legge tra le righe – Abbiamo sempre fatto così, con moltissime trasmissioni: si tratta di una consolidata prassi aziendale”.





In effetti, la Rai da tempo anticipa di qualche minuto l’orario dei tg o di trasmissioni come L’Arena, L’Eredità e La prova del cuoco, nel tentativo di arrivare prima della concorrenza. “Avevo ottimi motivi di credere che Leone e Fabiano (direttore e vicedirettore di Rai Uno, ndr) condividessero la mia decisione di anticipare anche il Capodanno, non è la prima volta che accade“.

“Forse perché ti credevo felice così…” Gigi D’Alessio ricorda Mango a Capodanno e sul web…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it