“Vi rompo il culo, pagherete caro”. La sorella finita in ospedale, la nipotina terrorizzata: cosa è successo a Mara Venier, che ora promette vendetta…


 

Non è la prima vlta che un personaggio famoso venga dato per morto. Complice la rete che, dal primo scherzo di qualche buontempone, mette in moto la sua viralità. Di solito il “morto” reagisce con fair play, ci scherza su e, magari, si affida a un gesto o una frase scaramantica. Ma a non prenderla bene è stata Mara Venier che, nei giorni scorsi, è stata “uccisa” dal web. E alla stampa affida la sua ira.

(continua dopo la foto)



“Chi mi ha dato per morta la pagherà”: così Mara Venier in seguito all’articolo uscito nei giorni scorsi su Il Corriere del Piemonte, che l’aveva data per morta, con tanto di dettagli. Lo dichiara in un’intervista al settimanale Oggi, dove si legge anche: “Ho dato mandato al mio avvocato di andare fino in fondo a questa triste vicenda. Chi ha pubblicato la falsa notizia della mia morte dovrà pagarne le conseguenze… Non mi interessa che altri a cui è successo l’hanno presa sul ridere. Lo so che Bonolis quando hanno scritto che era morto ha risposto con un “video dall’aldilà”, ma io non riesco a divertirmi. Ho dei figli, un nipote di 12 anni a cui a scuola hanno chiesto se è vero che la nonna era morta e mia sorella quando ha sentito la notizia si è sentita male ed è finita al pronto soccorso. Ma chi commette queste idiozie riflette sulle conseguenze?”

Nei giorni scorsi, su Instagram, la reazione della conduttrice alla bufala sulla sua morte era stata molto dura, come si nota da ciò che lei stessa ha scritto suo profilo Instagram:


Sempre su Oggi, la Venier ha dichiarato: “Mi hanno colpita su un argomento che per me è tabù in questo momento. Due mesi fa ho perso mia madre e il dolore di quel lutto è ancora fortissimo, non ce la faccio a scherzare sulla morte… Ci tengo a dirlo: io non sono contro i social o contro Internet ma trovo inaccettabile che chiunque possa scrivere quello che gli gira”.

”Ero devastata, poi è arrivata lei, Maria”. La confessione di Mara Venier e quel lato sconosciuto della De Filippi