“Sgualdrina a chi?” e Ana Laura Ribas dà spettacolo in diretta televisiva. Ecco qual è stata la pietra dello scandalo…


 

Ana Laura Ribas, showgirl sudamericana arrivata in Italia nel 1989 e rimasta in pianta stabile nel nostro paese, non ci sta a passare da ”sgualdrinella” e sbotta. È accaduto durante la puntata di Estate in diretta di lunedì 31 agosto. Al centro della trasmissione la parabola di Fabrizio Corona, ex fotografo dei vip in affidamento in prova ai servizi sociali nella comunità di Don Mazzi, Exodus, a causa dei suoi guai giudiziari.

(Continua a leggere dopo la foto)







I toni del dibattito si subito surriscaldati, soprattutto quando Giampiero Mughini ha espresso al sua dura posizione sui personaggi lanciati dall’ex agente fotografico e da Lele Mora: “C’è stata una catena di mostri, – ha detto – di sgualdrinelle e sciacquette senza arte né parte. E di bagnini”.

Immediata la risposta della Ribas, che sentendosi in causa ha rispedito al mittente le accuse: “Vorrei solo puntualizzare che c’erano tante immagini di me accanto alle sgualdrinelle. – ha spiegato stizzita – Allora sarò una sgualdrinella anch’io? Siccome io in questa agenzia ci sono stata e ho visto le immagini… non erano tutti così, così come non credo che tutti siano colti e studiosi come lei purtroppo nel mondo”. Durante il diverbio è intervenuto anche Roberto Alessi, direttore di Visto e Novella2000: “Molto meglio le sgualdrinelle di tante altre che sembrano figlie di Maria. Io capisco questo atteggiamento intellettualistico di giudicare là dove c’è un po’ di musica, un bicchiere di spumante e una bella ragazza in minigonna, poi c’è una con la vena varicosa, la donna lunga e il Vangelo, allora questa è una santa”. Come per dire: l’abito non fa il monaco.

Ma povero il toy boy di Ana Laura Ribas: ecco la fine (assurda) che lo attende

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it