“Amici? Un lager nazista, una roba da film horror. Non avete neanche idea di cosa succeda là dentro”. Dopo la burrascosa separazione dalla trasmissione, ecco arrivare le accuse di Morgan. Parole forti che non risparmiano nessuno


 

Una separazione che ha fatto rumore, quella tra Morgan e il programma Amici, subito portatrice di polemiche e accuse reciproche tra l’artista e la produzione della storica trasmissione. Prima le parole di Maria De Filippi, che si era detta addolorata per la decisione e aveva accennato a delle incomprensioni con i ragazzi in gara. Poi la replica del diretto interessato, che dopo aver rimandato al mittente le accuse nelle scorse ore ha deciso di tornare sull’argomento attraverso le pagine del Messaggero, in un’intervista concessa a Marco Molendini in cui, come da pronostico, non le ha certo mandate a dire. “L’uscita da Amici per me è un lieto fine. Sono stato riempito di messaggi di solidarietà. Maria? Le ho scritto per dirle che mi sembra come la regina cattiva di Biancaneve. Io sono l’amico dei sette nani, voglio fare concerti con loro, mentre lei è nella sua stanza a fare le pozioni magiche”. Poi l’ex leader dei Bluvertigo è tornato sui motivi dietro il suo abbandono. (Continua a leggere dopo la foto)








“Ho capito sulla mia pelle cosa vuol dire stare in una tv commerciale. Ho visto cose brutte, da lager, da film horror, ho visto la manipolazione, sono stato frustrato, non mi facevano frequentare i ragazzi, poi mi facevano vedere dei video dove loro si lamentano di me e, in scena, aizzavano personaggini che mi contestavano. Era inevitabile che finisse con un putiferio. I ragazzi? Quello che dicono non è la loro voce diretta, vivono in una situazione buia. Hanno fatto di tutto per farci litigare. Non mi permettevano di incontrarli”. (Continua a leggere dopo la foto)





 


 

“I ragazzi fanno parte di un sistema, accecati dall’idea del successo, ma vivono come segregati, come schiavi, in case con telecamere e senza finestre. Non possono usare neppure i cellulari. Poi vengono buttati in scena messi sui banconi. Vivono nel panico, altro che talento. Che si vergognino. Maria De Filippi è una persona colta, ci si riesce a dialogare, ma ha messo in piedi un meccanismo infernale”.

“È tutto falso, ora vi dico la verità”. Amici, il talent di Maria De Filippi ormai nel caos. Morgan è un tornado, dopo il fattaccio e la sua cacciata è proprio lui a parlare. Parole forti, accuse pesanti: cosa sta succedendo. E ora?

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it