“Agente ma che fa, si spoglia?”. La sexy poliziotta nei guai: a 47 anni, questa donna perde letteralmente le staffe e, tra gli occhi increduli dei presenti, inizia a togliersi i vestiti


 

E chi lo dice che la divisa abbia fascino soltanto se a portarla sono degli uomini? Questa poliziotta di 47 anni è finita al centro di uno dei più spinosi casi nella storia delle forze dell’ordine britanniche proprio a causa del suo corpo, che la diretta interessata aveva sempre considerato molto attraente e che però un collega di sesso opposto aveva messo in discussione, provocando la sua reazione non troppo pacata. Come scrive il Daily Star, infatti, sentendosi presa in giro Rebekah Sutcliffe, una delle agenti più esperte attualmente in servizio nel Regno Unito, ha finito per perdere le staffe forse anche a causa di qualche bicchiere di troppo. All’improvviso si è così slacciata la camicia, ha scansato il reggiseno e ha lasciato che tutti vedessero il suo petto, così da giudicare in prima persona se e quanto il passare degli anni avesse effettivamente influito sulle sue forme abbondanti. Una condotta che non è ovviamente piaciuta ai suoi superiori, che hanno avanzato l’ipotesi di licenziarla in tronco. (Continua a leggere dopo la foto)







 

A scatenare il tutto sarebbe stato il suggerimento dato a Rebekah da un altro agente, che le aveva consigliato di ricorrere alle mani del chirurgo. Lei si è così spogliata in pubblico orgogliosa, rischiando però così di dover rinunciare alla divisa a causa di quella condotta da molti ritenuta assai poco professionale e lesiva per la buona immagine della polizia inglese. (Continua a leggere dopo la foto)






 



 

Un caso che ha tenuto banco a lungo anche sulle pagine dei giornali e che però alla fine ha trovato la sua naturale conclusione. Rebekah non è infatti stata allontanata dal corpo armato e potrà continuare a svolgere la sua professione. Difficile però che ricada una seconda volta in errore: di fronte a ulteriori provocazioni sul suo corpo, farà meglio ad argomentare in maniera meno esplicita.

Licenziata in tronco! Che cosa ha fatto la sensuale poliziotta? La bellezza c’entra ma anche una certa dose di pazzia. Ha preso il telefonino e… (ma come le è venuto in mente?)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it