Così Adinolfi posta su Facebook la “sottomissione” della moglie…


Torna a sfar parlare di sé lo scrittore e giornalista Mario Adinolfi. Dopo essere stato al centro delle polemiche per le dichiarazioni rilasciate alla Zanzara sul ruolo della donna secondo la tradizione cristiana, sulla pagina facebook ufficiale del giornalista Adinolfi posta un’immagine del suo ritorno a casa, condividendo col web le cure che gli riserva la sua dolce metà. Nel post il direttore de La Croce spiega quanto è fortunato: “Girare l’Italia forsennatamente ha mandato in sofferenza piedi e caviglie. Avere una moglie adorabile che si prende cura dei miei dolori con creme e unguenti per “rimettermi in piedi” all’inizio della settimana è tra i motivi che mi fanno ritenere più che fortunato”.

La moglie di Adinolfi: “È un piacere essere sottomessa a mio marito”



D’altra parte la moglie Silvia Pardolesi, la donna immortalata nell’atto di massaggiare i piedi del marito, aveva già potuto dichiarare: “Se sentirsi sottomessa significa essere al servizio della mia famiglia e, quindi, fare tutto ciò che è in mio potere per rendere armoniosa la vita insieme a mia figlia e mio marito, allora sì, sono sottomessa”