Capanna a Giletti: “Io quei 5mila euro al mese me li sono guadagnati”


Dopo la lite in diretta a l’Arena con Massimo Giletti, Mario Capanna interviene al programma radiofonico La Zanzara su Radio24. E sul discorso della pensione afferma: Questa battaglia la faccio in nome dei più deboli, come faccio da una vita. Siete peggio di Giletti (riferito ai conduttori Cruciani e Parenzo, ndr). Quando vinceremo il ricorso al Tar questi 200 euro non li vedrò più, ci rinunciamo, cosa c… volete di più? Il problema non è decurtare qualche centinaio di ex consiglieri regionali di 100, 200 euro ma alzare questa vergogna che la metà dei pensionati è costretta a vivere con mille euro al mese e molti anche con meno.”. E ancora: “Io quei 5mila euro al mese, scarsi, me li sono guadagnati. Non sono un privilegiato, dovete capire come quel tapino di Giletti che quando fai parte di un’istituzione poi hai diritto a una pensione per quello che hai versato” E poi chiude con la dichiarazione che fa perdere ai conduttori ogni speranza di far ragionare Capanna: “E i diritti acquisiti non si toccano”.

Guarda il video della litigata in diretta

(continua dopo la foto)








Ti potrebbe anche interessare: Capanna attacca Giletti: “Un cialtrone, ha fatto una figura di m… meglio Vespa di lui”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it